BAPE fall winter – Camo, ma non solo

Stanchi del camo BAPE? Arriverà il momento in cui avrete un riscontro positivo riguardo tale affermazione, ma non oggi: la collezione BAPE fall winter si presenta con una certa freschezza, nonostante il camo.

Questa premessa si dimostra doverosa, data l’ormai ridondante presenza del camouflage in qualsiasi collezione, figuriamoci su A Bathing Ape che, volente o nolente, ne ha fatto un punto di forza e un canone di moda, quando ancora nenache si poteva prospettare un simile momento di mercato per lo streetwear in generale.

Dunque, ammesso e non concesso che il camo non vi piaccia, sappiate che non avete a che fare con l’ultimo nato tra i brand più sconosciuti, bensì un capo saldo, in grado di accontentare qualunque richiesta, anche la più folle (vedi gli swarovski sulle felpe, mossa alla portata solo di alcuni, oggettivamente), per cui una collezione autunnale/invernale non può essere da meno.

Tra i vari pezzi della collezione BAPE fall winter troviamo, infatti, una varietà di elementi davvero intrigante: di fianco al MA-1 camo, affidato alle tonalità del nero, troviamo serenamente fantasie a righe, contrastate da grafiche pesanti e di spessore; dalla giacchetta di jeans, il passo verso la tuta è breve, quello verso gli anni ’90 ancora meno, per cui la grafica risulta anche vintage; a volte il camo ritorna sulle Shark Hoodie, ma in una chiave più cartoon, con tinte di colore variegate tanto che, ad un primo sguardo, potrebbe sembrare parte della linea Baby Milo; ma, di fianco al vecchio, c’è sempre il nuovo e, in casa BAPE, sembra che il rigato stia prendendo il sopravvento, portando stringhe dai bordi rossi e blu su una felpa crewneck grigia (e, in questo caso, l’influenza Champion è innegabile); troviamo tinte piatte – sempre su base grigia -, ma anche dei camo ben nascosti, messi su una base di velluto, con una scelta cromatica nica, sul blu; a volte il pattern è più esplicito, muovendosi tra arancione e giallo (ricordando, di fatto il magma) ma, se accostato coi pantaloni giusti – come nel caso dei jeans a fantasia piscina – il contrasto è tale che l’efficacia dell’accoppiata lascia poco spazio ai più scettici; troviamo, tra le varie cose, anche il leopardato, oltre alle varie tinte piatte che smentiscono la monotonia dellef antasie in campo.

Scegliete bene, perché sabato 8 luglio la collezione BAPE fall winter sarà acquistabile online.